Una bambola naturale

05 Dicembre

lammily-barbieIn tempo per i regali natalizi, è stata recentemente lanciata sul mercato una nuova bambola, la Lammily Doll, la quale, in esplicito contrasto all’arcinota Barbie della Mattel, è costruita secondo le proporzioni naturali di una 19enne (con un sedere da brasiliana), e soprattutto dispone di una serie di piccoli adesivi che riproducono i brufoli, i nei, le cicatrici, le ferite, la cellulite e le smagliature.

La bambola è stata realizzata dal designer Nickolay Lamm e, anche grazie all’enorme successo di una raccolta fondi attraverso una piattaforma di crowdfunding, è stata presto commercializzata.

terga

L’ovvio proposito di Lammily è fornire ai bambini un ideale di bellezza normale e realistico, anziché l’algido, distante e anoressico biondo platinato della Barbie, che per 50 anni ha fatto sognare le bambine di passerelle e avventure romantiche.

In un’epoca in cui l’estetica, non più solo femminile ma anche maschile, è un valore dominante, creando complessi nei più giovani e permettendo di assurgere a mito a personaggi il cui unico merito è di essere stati in grazia a Madre Natura; in cui si abusa di chirurgia plastica, mostrando la superficialità di vite orientate esclusivamente all’apparenza; in cui si fa tanto parlar d’immagine, spesso dimenticando il contenuto, la creazione di una bambola che non incoraggia un ideale di bellezza artificiale mi sembra un buon segno.

coscePur sempre di un altro ideale di bellezza si tratta, però, e Lammily appare comunque vestita alla moda (anche con dei top e dei jeans piuttosto succinti, con cui sono sicuro che molti padri non vorrebbeo vedere andare in giro le proprie figlie), e con tanto di adesivi che simulano i tatuaggi – un altro modo di modificare la propria apparenza assai in uso oggidì.

Ho l’impressione che per le bambine a contare non sia tanto la forma del giocattolo che maneggiano, quanto l’educazione che ricevono e l’ambiente culturale in cui crescono. Non c’è Barbie che tenga se i valori che provengono dalla famiglia e dalla società sono sani e indicano alla sostanza delle cose, anziché alla loro mera forma; né c’è Lammily che tenga se i bambini e i ragazzi hanno per modello genitori vanesi e narcisi, eccessivamente preoccupati del proprio apparire, e veline la cui migliore aspirazione è accalappiare un calciatore.

Ad ogni buon conto, ecco il sito ufficiale della nuova bambola, così che possiate farvi un’idea.

Tags: , ,

No comments yet.

Lascia un commento